giovedì 6 marzo 2014

La formula di Riegel per calcolare le proiezioni in base a una prova recente

Per calcolare la proiezione su una determinata distanza in base a una prova recente viene generalmente usata la formula di Riegel: effettua un calcolo matematico che restituisce la previsione di tempo. Se le due distanze differiscono di molto entrano in campo altri fattori che potrebbero incidere (tipo la tenuta sulla distanza) ma viene universalmente riconosciuta come molto attendibile.
Il calcolo non è agevole e occorre una calcolatrice scientifica che abbia l'elevamento a potenza:


TP2=TP1*(D2/D1)1,06

dove TP2 è il tempo da prevedere, D2 è la distanza della prova di cui calcolare la previsione, TP1 è il tempo della prova conosciuta e D1 la distanza di quella prova.
Esempio: Prova recente 10km in 50:00.  Previsione sulla maratona:
50:00 * (42195/10000)1,06   in sec 3000*(4,2195)1,06  =  13800 sec  =  3h:50:00

Di questa formula, utilizzata da me con un correttivo per la maratona e la mezza maratona in base al tempo sui 10km, ne avevo parlato anche in un altro articolo, ma ne ripropongo qua la versione originale che si può utilizzare per qualsiasi distanza:

Calcolatrice di Riegel


Distanza corsa recente:
Tempo realizzato (ore:minuti:secondi): : :
Distanza su cui calcolare la proiezione:
tempo previsto (ore:minuti:secondi): : :

Nessun commento:

Posta un commento

Note al volo

27.01.17 4x1000 rec 2'15'' 4'47''
04.01.17 medio 5'26''
strada/tapis= x^1,07
Factor foot pod: 101.3%-0.979