lunedì 16 giugno 2014

Ho deciso: mi regalo il mio medagliere

Stavo pensando dove e come raccogliere le mie medaglie, ora sistemate in un cassetto, quando mi sono imbattuto in una piccola realtà inglese che fa questo di mestiere: medaglieri personalizzati. Le mie medaglie altro non sono che le medaglie di partecipazione alle diverse corse alle quali ho partecipato, quelle che ricevono tutti coloro che terminano la gara e arrivano al traguardo, ma alcune sono per me davvero importanti, come ad esempio quella della prima maratona terminata, Torino 2012,
o quella della maratona di New York 2012 che non ho potuto correre perché annullata due giorni prima, quando ero già a NY (che dovrò un giorno sostituire con quella che correrò!).

www.medalinframe.com è il sito del produttore in questione. Prima ancora del medagliere, però, mi ha colpito quello che c’era alla base della nascita del progetto.

"Medal In Frame nasce infatti da un’idea d’amore: personale e per lo sport, e si deve alla passione di Nicolas Meletiou, marito, padre, imprenditore e…Maratoneta.
L’ultimo dono di Natale ricevuto dalla moglie Betty, venuta a mancare dopo qualche mese, è un medagliere artigianale in cui Nicolas può riporre le proprie medaglie di Maratoneta amatoriale (d’altronde uno che ha origini Greche, che altro sport può praticare?)

Il dono non solo è apprezzato ma stimola la creatività imprenditoriale di Nicolas e lo porta, insieme al fratello, abile falegname e presente quel Natale in casa Meletiou, a smussare i difetti di quel medagliere artigianale e di pensare di crearne uno migliore rivolto a tutti gli Sportivi; un prodotto concettualmente nuovo che possa risolvere il problema che hanno molti come me: “Dove metto le mie medaglie?” e che era alla base dello spirito con cui Betty fece quel regalo a Nicolas.
Si pensa così di farne un oggetto di design che tutti gli Atleti possano reperire con facilità tramite il sito www.medalinframe.com, per esporre da una a dieci medaglie, fotografie e pettorali, ovvero il frutto di passione e sacrifici.

Da lì parte il progetto sviluppatosi in Inghilterra per desiderio di Betty, così questo semplice ma articolato medagliere, frutto di un lavoro più di 2 anni fa, diventa realtà e viene presentato per la prima volta alla London Marathon Expo dello scorso Aprile alla presenza di uno dei testimonial del progetto: Gianni Poli.
Sì, infatti Medal In Frame, ancora così giovane come realtà, ha riscosso il consenso di veri Campioni che hanno sposato la bontà dell’idea e che si sono appassionati alla sua storia che è sempre legata al concetto dell’amore sia verso lo Sport che verso gli altri, a tal punto che parte del ricavato della vendite di ogni medagliere, viene devoluto in beneficienza ad Onlus di tutto il mondo."

Ok, bella la storia e appassionante l’idea per come nasce, ma ovviamente mi ha convinto anche il prodotto...
Sul sito ho potuto configurare il mio medagliere con molta facilità, partendo dagli 8 soggetti disponibili per lo sfondo, passando per i colori della parte esterna, dei profili e degli angoli, il tutto con l’immagine accanto che si aggiornava ogni volta, dandomi la reale percezione di quello che stavo acquistando.
Dulcis in fundo ho potuto scegliere quante medaglie inserire ed addirittura se volevo ricevere il medagliare assemblato o non assemblato (con conseguente risparmio in fase di acquisto).

Ora non mi resta che attendere l’arrivo del MIO medagliere ed ho già idea che potrebbe essere un bel regalo che potrei fare in futuro a tanti appassionati come me che hanno lo stesso problema: “Dove metto le mie medaglie?”
Non appena sarà appeso alla mia parete conto di postare un nuovo articolo con le mie impressioni e le mie sensazioni!

Questa è la simulazione di come sarà

1 commento:

Sara Piva ha detto...

Ciao a tutti!
Nonostante sia un progetto nuovo, vedo che l'idea di Medal In Frame sta già cominciando a diffondersi...wow!
Scrivo in quanto acquirente di una delle cornici Medal In Frame, pensando sarebbe stato un regalo perfetto per mio marito Carlo, appassionato runner ma soprattutto ciclista, che fin da giovane e nonostante i 30 anni di vita matrimoniale, tra lavoro e famiglia, non ha mai perso la costanza di praticare questo hobby!
Ho pensato che per il suo compleanno (56 anni!) sarebbe stato orgoglioso di ricevere una teca commemorativa dei suoi successi ciclistici e...così è stato !
Vedere che ora la guarda nel nostro studio fiero e soddisfatto, per me è stato il più grande regalo che a sua volta lui stesso potesse farmi !!
Capisco e condivido la passione che sta alla base di questo progetto e renderla il regalo per mio marito...è stato semplicemente perfetto !!
Benchè non abbia gran dimestichezza col computer, il configuratore on line è stato semplicissimo da usare! Pratico e veloce..
Un regalo "divertente" e creativo a un prezzo assolutamente accessibile...

Una grande novità di cui io, personalmente, sono più che soddisfatta!!

Sara

Posta un commento

Note al volo

27.01.17 4x1000 rec 2'15'' 4'47''
04.01.17 medio 5'26''
strada/tapis= x^1,07
Factor foot pod: 101.3%-0.979